Torna ai progetti

SuD HAV 2 – Sustainable Development through Humanitarian Aid Volunteers

Il progetto “Sustainable Development through Humanitarian Aid Volunteers – SuD HAV 2” è la continuazione del progetto SuD HAV. Come il precedente, punta a sostenere associazioni di paesi extra UE con volontari umanitari esperti per lavorare in progetti locali e per aiutare i loro beneficiari. Le organizzazioni invianti (francese, italiana e estone), recluteranno, prepareranno, invieranno e valuteranno 44 volontari europei in 10 paesi in via di sviluppo (Tailandia, Nepal, India, Uganda, Kenia, Ghana, Peru, Bolivia, Ucraina e Palestina) per progetti di volontariato che vanno dai 6 ai 12 mesi. Le attività di volontariato si svolteranno principalmente nei settori dell’educazione, sviluppo comunitario, sviluppo gestionale, salute, sicurezza alimentare, agricoltura.

Accanto all’invio dei volontari, il progetto includerà diverse attività formative per rafforzare le capacita delle organizzazioni partecipanti nella gestione dei volontari. Numerose visite di studio e verranno realizzate dai partner extra-UE per coinvolgere e condividere la loro esperienza co altre associazioni del loro territorio.

Partner di progetto e volontari assicureranno lo svolgimento di attività di diffusione e e promozione delle attività progettuali e de loro risultato, e di promozione dell’iniziativa.

 

Obiettivi

OBIETTIVI GENERALI:

  1. Migliorare i progetti dei partner locali (nuovi metodi, strumenti e competenze);
  2. Migliorare il coordinamento dei progetti umanitari e di volontariato dei partner extra UE;
  3. Raggiungere e sviluppare un nuovo progetto umanitario per supportare le comunità locali;
  4. Acquisire nuove competenze e nuove esperienze come volontario EU Aid;
  5. Spargere ampiamente i valori, le attività, i risultati del progetto EU Aid Volunteers e global iniziative.

OBIETTIVI SPECIFICI:

  1. Supporto delle organizzazioni ospitanti e dei suoi beneficiari attraverso l’invio di 44 EU Aid Volunteers per rinforzare i loro progetti di aiuto umanitario, riabilitazione e sviluppo e costruzione di resilienza.
  2. Mantenere relazioni solide tra i 13 partner di progetto e rafforzare le capacità dei 10 partners Extra-UE e altre organizzazioni locali.
  3. Assicurare la visibilità del progetto e dell’iniziativa EU Aid Volunteers.

 

Luoghi di svolgimento e associazioni partner:

Il progetto unisce 13 partner: 3 dall’UE (organizzazioni invianti) e 10 da paesi in via di sviluppo (organizzazioni ospitanti) e si svolgerà nei luoghi in cui tali associazioni operano.

Durata: 01/10/2018 – 30/09/2020

Beneficiari:

le associazioni ospitanti situate nei paesi in via di sviluppo, 4.000 membri delle comunià locali, 1.100 studenti, 1.100 bambini, 200 leader locali.

 

Azioni:

Tutti i volontari parteciperanno a training sulla sicurezza prima della partenza. Durante la primavera 2019, visite di studio saranno effettuate dai partner UE in ogni extra-UE partner per definire i bisogni e le attività che saranno svolte dai volontari. Durante queste visite alcuni metodi e strumenti saranno condivise dai partner UE con quelli extra-UE per sviluppare la loro elasticità riguardo al loro contesto locale e riguardo agli eventuali rischi. A giugno 2019, i partner extra-UE avranno l’opportunità di partecipare a una sessione di formazione su tematiche rilevanti legatti alla gestione del volontariato umanitario. Infine, nell’estate 2020, visite di valutazione permetteranno di assicurare che tutte le misure e gli strumenti siano stati creati attraverso i progetti al fine di costruire resilienza e limitare rischi futuri  in seguito alla chiusura del progetto.

 

Attività:

1 – Invio di volontari

1. Thailand (Songkhla)

2 volontari  (1 senior, 1 junior)
Partner:  DaLaa – Settore: Educazione e gestione di progetto

 

2. Nepal (Kathmandu, Tarakeshwor, Okharpauwa)

6 volontari (2 junior, 4 senior)
Partner: VIN
Settore: Gestione progetti, educazione e sensibilizzazione, gestione volontari

 

3. India (Bhubaneswar)

5 volontari (3 junior, 2 senior)
Partner: OSVSWA
Settore: Gestione progetti, educazione e sensibilizzazione, gestione emergenze, sicurezza alimentare,gestione volontari

 

4. Kenya (Shianda)

8 volontari (1 junior, 7 senior)
Partner: Wefoco
Settore: Gestione progetti, educazione e sensibilizzazione, salute, sicurezza alimentare, sviluppo comunitario

 

5. Ukraina (Kyiv, Severodonetsk)

4 volontari (3 junior, 1 senior)
Partner: Postup
Settore: Comunicazione, educazione e sensibilizzazione, gestione emergenze

 

6. Palestina (Nabus)

2 volontari (junior)
Partner: HSA
Settore: Educazione e sensibilizzazione

 

7.  Bolivia (La Paz, EL Alto)

3 volontari (junior)
Partner: Fundación Munasim Kullakita
Settore: Comunicazione, tutela dell’infanzia

 

8. Perù (Lima, Abancay, Ayacucho)

5 volontari (junior)
Partner: Aprodeh
Settore: Gestione progetti, agroecologia, educazione e sensibilizzazione

 

9.  Uganda (Nansana Arua, Pakwach, Kikooba)

5 volontari (2 junior, 3 senior)
Partner: UPA
Settore: Sviluppo comunitario, questioni di genere, ICT, sicurezza alimentare

 

10. Ghana (Kongo)

Partner: KoCDA
Settore: Gestione progetti, sicurezza alimentare, questioni di genere

 

2 – Incontri di coordinamento, formazione, sopralluoghi e valutazioni, visite di studio

3 – Visibilità

 

Finanziatori:

il progetto è co-finanziato dall’Unione Europea.

 

Donor & collaborazioni

  • Soddisfazione per la formazione del progetto EVA in Ghana – EU Aid Volunteers

    Dal 17 al 23 febbraio ASPEm è stata a Tamale, Ghana, con il progetto EVA per l’ultima fase della formazione in preparazione della certificazione EU Aid Volunteers. Al seminario hanno partecipato le 2 associazioni africane partner del progetto, la marocchina ASTICUDE, e la ghanese GDCA, che ha ospitato l’evento. L’ONG spagnola APY ha facilitato il… Read more »

  • ASPEm cerca 5 volontari umanitari da inviare per un anno in Perù e in Bolivia

    Aperte le selezioni per 5 EU Aid Volunteer ASPEm cerca 5 volontari umanitari da inviare per un anno in Perù presso Aprodeh e in Bolivia presso Fundación Munasim Kullakita. In Perù, 2 volontari verranno coinvolti nelle attività di agroecologia di Aprodeh ad Abancay e Ayacucho, mentre il terzo volontario supporterà l’associazione nelle attività di sensibilizzazione… Read more »

  • ASPEm in Marocco per formazione progetto EVA – EU Aid Volunteers

    Dal 13 al 17 settembre ASPEm è stata in Marocco per la formazione sulla sicurezza per i partner africani del progetto EVA. ASPEm e APY hanno facilitato il seminario a cui hanno partecipato rappresentanti dell’associazione ghanese GDCA e la marocchina ASTICUDE, che ha ospitato il seminario nella sua sede di Nador. Nei quattro giorni di… Read more »

  • Nuove opportunità di volontariato in Palestina – EU Aid Volunteers

    Dopo molti mesi di attesa, finalmente si è riaperta la possibilità di svolgere un’esperienza di volontariato in Palestina attraverso il programma EU Aid Volunteeers (progetto SuD HAV 2) ASPEm cerca quindi un volontario da inviare presso Human Supporters Association a Nablus, per svolgere attività di supporto educativo con bambini e ragazzi tra giugno e dicembre 2019. La… Read more »

  • Continuano i seminari del progetto EVA – EU Aid Volunteers

    La prima settimana di dicembre ha visto tutti i partner del progetto EVA impegnati in varie sessioni di formazione su come pianificare l’inserimento di volontari in base alle effettive esigenze di ciascuna organizzazione. I soci sudamericani, guidati da ASPEm, si sono trovati a La Paz, quelli asiatici, guidati da ADICE, a Bali, mentre i soci… Read more »

  • Come l’Okapi: primi traguardi

    Giovedì 13 dicembre 2018 è giunto al termine il percorso intrapreso con la Scuola Primaria F. Casati di Brenna nell’ambito del progetto Come l’Okapi Alunni, famiglie, insegnanti e operatori di ASPEm hanno partecipato ad un momento di condivisione a conclusione delle attività realizzate con le cinque classi della scuola. Gli alunni hanno presentato alle famiglie il lavoro… Read more »

  • Partiti gli ultimi EU Aid Volunteer – Progetto SuD HAV

    Nelle ultime settimane hanno preso servizio gli ultimi 3 volontari del progetto SuD HAV. Con Marta, Edoardo e Cristina, sono 9 i giovani partiti con ASPEm grazie al programma EU Aid Volunteers. Marta resterà fino ai primi di luglio 2019 a Shianda, villaggio nella regione del Kenya Occidentale, a supporto dei progetti di sviluppo comunitario… Read more »

  • FOCSIV: Noi chiediamo porti aperti alla responsabilità umanitaria

    Roma, 21 gennaio 2019 Comunicato stampa “Di fronte all’ennesima tragedia nel Mediterraneo, a chi scappando dall’inferno della Libia trova la morte a pochi chilometri dalle coste europee; di fronte a coloro che ancora strumentalmente accusano le ONG di voler far invadere il nostro Continente, quando invece, come in questo caso, è intervenuta la Marina italiana… Read more »

  • Merenda di amaranto per la scuola di San Lorenzo

    Dal alcune settimane gli alunni della scuola primaria di San Lorenzo (Tarija – Bolivia) ricevono barrette di amaranto per merenda. Le barrette sono uno dei 5 prodotti trasformati di amaranto che hanno già ricevuto la certificazione sanitaria necessaria alla distribuzione e alla vendita e il primo ad essere consumato nelle scuole. ASPEm e i partner… Read more »