Dona ora

Dona con paypal

 

Bonifico bancario su

Cassa Rurale e Artigiana di Cantù

C.so Unità d’Italia 11, 22063 Cantù (CO)
Conto n° 983937/66 
Intestato a ASPEm 
IBAN IT79 A084 3051 0600 0000 0983 937 

Banca Prossima SPA

C/C   intestato Aspem 
IBAN: IT71 R033 5901 6001 0000 0060 640

Con il bollettino

Conto Corrente Postale n° 17630229 intestato a A.S.P.Em. - Perù, Via Dalmazia 2 - 22063 Cantù

SE VUOI AIUTARCI PENSANDOCI UNA VOLTA SOLA:

Domiciliazione bancaria (RID) con addebito automatico, scarica il modulo e invialo

assegno bancario non trasferibile 

 

RICORDATI CHE  CI SONO I BENEFICI FISCALI: Tutte le donazioni ad Aspem sono deducibili o detraibili.

Poiché Aspem è ONG - Organizzazione Non Governativa - riconosciuta idonea ai sensi della legge n° 49/1987  ma anche ONLUS  - Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale - ai sensi del D.L. n° 460/97 - il privato o l'impresa che effettuano una donazione possono decidere liberamente il trattamento fiscale di cui beneficiare. A seconda della normativa applicata, le agevolazioni previste sono differenti. 

In particolare, i privati possono

1)  dedurre la donazione dal proprio reddito per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, nella misura massima di 70.000 euro annui (art. 14, comma 1 del D.L. 35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005); 

2)  detrarre dall'imposta lorda il 19% dell'importo donato fino ad un massimo di 2.065,83 euro (art.13 bis, comma 1 lettera i-bis del D.P.R. 917/86).  

 

In particolare le imprese possono:

1)  dedurre la donazione dal proprio reddito per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, nella misura massima di 70.000 euro annui (art. 14, comma 1 del D.L. 35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005); 

2) dedurre la donazione per un importo non superiore al 2% del reddito di impresa complessivo dichiarato (art. 10, comma 1 lettera g del D.P.R. 917/86).

La scelta è alternativa e deve rimanere ferma per tutto il periodo d'imposta.

Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro.

 

IMPORTANTE: in tutti i casi, per fruire delle agevolazioni fiscali concesse dalla legge, è necessario conservare la relativa attestazione di donazione, vale a dire:

  • la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale; 
  • le note contabili o l'estratto conto emesso dalla banca, in caso di bonifico o RID; 
  • l'estratto conto della carta di credito emesso dalla società gestore. 

 

ASPEm Onlus

Via Dalmazia, 2

22063 Cantù (CO)

Tel. +39.031.711394

Email: aspem@aspem.org

 

Copyright © ASPEm 2011

Design by RaRo Lab