7 posizioni EU Aid Volunteers aperte con ASPEm in Bolivia, Perù e Palestina

01-02-2018
EUAV Deployment

Aspem è partner del progetto EU Aid Volunteers SuD HAV, che prevede l'invio di 45 volontari in progetti umanitari in 10 paesi (Perù, Bolivia, Palestina, Ucraina, Ghana, Uganda, Kenya, Nepal, India e Tailandia).


Sono ora aperte le prime sette posizioni presso i partner di ASPEm in Bolivia, Perù e Palestina:

 

Bolivia (scadenza 28/02/2018): 

 

Perù (scadenza 1/03/2018):


Palestina (scadenza 1/03/2018):

 

È possibile candidarsi per più di un progetto, ricandidarsi in caso di nuove vacancy in futuro ed effettuare nuovi periodo di servizio una volta concluso il primo.

La candidatura è possibile anche per persone che abbiano già partecipato ad altri progetti di mobilità europei.

 

Tutto quello che c'è da sapere:

Cos'è EUAV?

EUAV - EU Aid Volunteers è un programma di volontariato internazionale promosso dalla Direzione Generale per le Operazioni di Protezione Civile e Aiuto Umanitario della Commissione Europea (ECHO) e gestito dall'Agenzia Europea per l’Educazione, La Cultura e l’Audiovisivo (EACEA).

L'iniziativa permette di svlgere un periodo di volontariato in progetti umanitari per un periodo da 1 a 18 mesi con l'obiettivo di rafforzare le competenze e la resilienza delle comunità locali colpite da emergenze umanitarie. 

 

Chi può partecipare?

  • Cittadini UE maggiorenni
  • Residenti UE di lungo corso maggiorenni

 

Quali competenze specifiche servono?

In ogni vacancy sono specificati i requisiti necessari per candidarsi. In generale, per posizioni Junior è sono richiesti da 1 a 5 anni di esperienza professionale, mentre per posizioni Senior invece sono richiesti almeno 5 anni di esperienza professionale.

 

Come si fa la domanda?

  • Leggere attentamente il testo delle vacancy
  • Scaricare e compilare tutti i moduli necessari
  • Inviare tutti i moduli compilati a enrica.valentini@aspem.org entro il 28/02/2018 per le posizioni in Bolivia e il 1/03/2018 per quelle in Perù e Palestina.


Come funziona la selezione?

La selezione avverrà in 3 fasi:

  1. Prima valutazione candidature - solo le domande presentate in modo conforme alle procedure e con tutti i requisiti richiesti verranno considerate idonee. Solo i candidati idonei verranno ricontattati. Candidati che non verranno ricontattati entro il 16/03/2018 devono considerare la propria candidatura non idonea.
  2. Colloqui on-line - i candidati idonei verranno contattati per effettuare i colloqui di selezione via Skype tra candidato, organizzazione di invio e organizzazione ospitante (1-16/03/2018) e riceveranno notifica dell'esito del colloquio entro il 31/03/2018.
  3. Formazione pre-partenza - i candidati che hanno superato i colloqui on-line verranno contattati per effettuare un percorso di formazione (parte on-line, parte presenziale) tra aprile e maggio (per le partenze previste per luglio) o tra aprile e luglio (per le partenze previste per settembre) per valutare l'effettiva idoneità.

I candidati che superano tutte e tre le fasi di selezione verranno contattati tra la fine di maggio (per le partenze previste per luglio) e la fine di luglio (per le partenze previste per settembre) per confermare l'invio.

 

Cosa succede prima di partire?

Prima di partire tutti i candidati faranno un periodo di formazione specifica presso la sede di ASPEm in periodi da definire.

 

Quando si parte?

Le partenze sono previste per il periodo indicato nella vacancy. Le date effettive potrebbero subire variazioni a seconda delle tempistiche necessarie per ottenere visti, ecc.

 

Cosa succede durante il periodo all'estero?

Oltre allo svolgimento del servizio assegnato, ad ogni EU Aid Volunteer verrà assegnato un mentore che lo accompagnerà nel monitoraggio dell'esperienza e del proprio piano formativo. 

I volontari dovranno inoltre documentare regolarmente la propria esperienca con racconti e foto.


Cosa succede al rientro?

Una volta rientrati, i volontari riceveranno un attestato e saranno inseriti in una lista di riserva e potranno ricandidarsi o essere chiamati per nuove posizioni.

 

Cosa riceve un EU Aid Volunteer?

Le organizzazioni di invio e ricezione forniranno a tutti i volontari:

  • Viaggi A/R per il paese di destinazione
  • Alloggio
  • Assicurazione medica
  • Copertura dei costi di visti, vaccinazioni, controlli sanitari pre e post servizio
  • Indennità mensile calcolata in base al costo della vita nel paese di destinazione
  • Indennità post servizio

ASPEm Onlus

Via Dalmazia, 2

22063 Cantù (CO)

Tel. +39.031.711394

Email: aspem@aspem.org

 

Copyright © ASPEm 2011

Design by RaRo Lab